TRIBUNALI CORAGGIOSI
Per salvare l’azienda
non paga i contributi:
assolto

Print Friendly, PDF & Email

image

È una notizia che non può passare inosservata (e che si può leggere sul Messaggero veneto).

Il Tribunale penale di Pordenone (sentenza n. 1282/16, depositata il 16 dicembre e non ancora pubblicata) ha assolto, su proposta del PM, un noto industriale della zona che ha salvato dalla crisi la sua azienda, che attualmente è in pieno rilancio, investendo quello che aveva piuttosto che versare 260.000 euro di contributi all’Inps. Oltretutto vantava 420.000 euro di crediti nei confronti di enti pubblici. Assoluzione con formula piena per assenza di dolo. Attendiamo con ansia di leggere il testo di una sentenza che non può non far scalpore.

Condividi!

Lascia un commento

Utilizziamo cookie (tecnici, statistici e di profilazione) per consentire e migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.  Sei libero di disabilitare i cookie statistici e di profilazione (non quelli tecnici). Abilitandone l’uso, ci aiuti a offrirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy

Alcuni contenuti non sono disponibili per via delle due preferenze sui cookie!

Questo accade perché la funzionalità/contenuto “%SERVICE_NAME%” impiega cookie che hai scelto di disabilitare. Per porter visualizzare questo contenuto è necessario che tu modifichi le tue preferenze sui cookie: clicca qui per modificare le tue preferenze sui cookie.