TRIBUNALI CORAGGIOSI
Per salvare l’azienda
non paga i contributi:
assolto

Print Friendly, PDF & Email

image

È una notizia che non può passare inosservata (e che si può leggere sul Messaggero veneto).

Il Tribunale penale di Pordenone (sentenza n. 1282/16, depositata il 16 dicembre e non ancora pubblicata) ha assolto, su proposta del PM, un noto industriale della zona che ha salvato dalla crisi la sua azienda, che attualmente è in pieno rilancio, investendo quello che aveva piuttosto che versare 260.000 euro di contributi all’Inps. Oltretutto vantava 420.000 euro di crediti nei confronti di enti pubblici. Assoluzione con formula piena per assenza di dolo. Attendiamo con ansia di leggere il testo di una sentenza che non può non far scalpore.

Condividi!

Lascia un commento