CORTE DEI CONTI
Croce Rossa,
profondo rosso

Print Friendly, PDF & Email

La Corte dei Conti ha trasmesso alle presidenze di Camera e Senato la relazione eseguita sui conti della Croce Rossa Italiana nel 2015. Il disavanzo consolidato del 2015 è pari a 9.434.566,85 euro. Dopo gli scandali del passato ancora una impietosa analisi della Corte dei conti sulla gestione  dell’ente. In particolare per quanto riguarda la gestione dissennata che per decenni ha portato all’assunzione di personale con  “un indiscriminato ingresso di prestatori di lavoro interinale” poi trasformatosi in uma mniriade di onerosissimi contenziosi giudiziari.  Criticità rilevate anche nelle convenzioni stipulate dall’ente e nella mole di crediti di difficile recupero. Qui il testo integrale della relazione della Corte:

http://www.corteconti.it/export/sites/portalecdc/_documenti/controllo/sez_controllo_enti/2016/delibera_124_2016.pdf

Condividi!

Lascia un commento

Utilizziamo cookie (tecnici, statistici e di profilazione) per consentire e migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.  Sei libero di disabilitare i cookie statistici e di profilazione (non quelli tecnici). Abilitandone l’uso, ci aiuti a offrirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy

Alcuni contenuti non sono disponibili per via delle due preferenze sui cookie!

Questo accade perché la funzionalità/contenuto “%SERVICE_NAME%” impiega cookie che hai scelto di disabilitare. Per porter visualizzare questo contenuto è necessario che tu modifichi le tue preferenze sui cookie: clicca qui per modificare le tue preferenze sui cookie.