Legittimo il licenziamento
per difendere il profitto d’impresa

Print Friendly, PDF & Email

imageE’ stata pubblicata la sentenza della Cassazione (n.25201 del 7 dicembre 2016) che per la prima volta in Italia stabilisce che il profitto aziendale e la difesa della competitività, costituiscono giusta causa per il licenziamento di un dipendente.

La sentenza è destinata ovviamente a suscitare reazioni nel mondo sindacale e politico.

La sentenza è stata emessa dalla Corte di Cassazione, sezione lavoro, presieduta da Vincenzo Di Cerbo, che ha accolto il ricorso presentato dall’azienda contro la precedente sentenza della Corte di appello di Firenze che aveva dichiarato illegittimo il licenziamento di un dipendente della società Riva del sole spa.

Qui il testo della sentenza http://www.foroitaliano.it/wp-content/uploads/2016/12/cass-civ-25201-16.pdf

Un interessante commento alla sentenza potete trovarlo, sul “Portale del diritto del lavoro”,  qui

Condividi!

Lascia un commento

Utilizziamo cookie (tecnici, statistici e di profilazione) per consentire e migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.  Sei libero di disabilitare i cookie statistici e di profilazione (non quelli tecnici). Abilitandone l’uso, ci aiuti a offrirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy

Alcuni contenuti non sono disponibili per via delle due preferenze sui cookie!

Questo accade perché la funzionalità/contenuto “%SERVICE_NAME%” impiega cookie che hai scelto di disabilitare. Per porter visualizzare questo contenuto è necessario che tu modifichi le tue preferenze sui cookie: clicca qui per modificare le tue preferenze sui cookie.