Un nuovo patto contro la sanità pubblica

di Giovanni De Plato

Gli inserti settimanali dedicati all’economia dei maggiori quotidiani italiani insistono nell’invitare gli imprenditori ad investire nel settore salute e benessere perché è un vantaggioso business, anche se richiede particolari doti di “diligence”.

Leggi tutto

Sui casi Lillo-Renzi
e De Bortoli-Boschi

di Antonio Ramenghi

Conosco Marco Lillo del “Fatto quotidiano” da tanti anni. L’ho visto al lavoro all’Espresso” nei dieci anni in cui sono stato vicedirettore del settimanale. Lillo è un ottimo giornalista e anche in questo ultimo episodio che lo vede autore dello scoop sulla telefonata tra i Renzi, padre e figlio, ha semplicemente fatto il suo mestiere.

Leggi tutto

Europeisti-Populisti: 3 a 0
e palla al centro

di Antonio Ramenghi

Dicembre 2016, l’europeista Alexander Van der Bellen vince le elezioni in Austria; marzo 2017  i partiti europeisti di centro vincono le elezioni in Olanda; maggio 2017 Emmanuel Macron sconfigge sonoramente la Le Pen e nel trionfo di Parigi risuona l’ Inno alla gioia, l’ inno dell’Europa unita, addirittura prima della Marsigliese.

Leggi tutto

I profughi ungheresi
e la memoria di Orban

di Antonio Ramenghi

 

La storia maestra di vita? Si, forse. O solo per chi ne ha memoria? Quella che evidentemente manca al premier  Viktor Orban e al Parlamento ungherese. Hanno appena varato una legge che prevede la detenzione per i profughi in arrivo sul suolo magiaro. Saranno raccolti in campi allestiti lungo i confini con Serbia e Croazia, rinchiusi in container, sino alla definizione della posizione di ciascuno. 

Leggi tutto