Sui casi Lillo-Renzi
e De Bortoli-Boschi

di Antonio Ramenghi

Conosco Marco Lillo del “Fatto quotidiano” da tanti anni. L’ho visto al lavoro all’Espresso” nei dieci anni in cui sono stato vicedirettore del settimanale. Lillo è un ottimo giornalista e anche in questo ultimo episodio che lo vede autore dello scoop sulla telefonata tra i Renzi, padre e figlio, ha semplicemente fatto il suo mestiere.

Leggi tutto

Europeisti-Populisti: 3 a 0
e palla al centro

di Antonio Ramenghi

Dicembre 2016, l’europeista Alexander Van der Bellen vince le elezioni in Austria; marzo 2017  i partiti europeisti di centro vincono le elezioni in Olanda; maggio 2017 Emmanuel Macron sconfigge sonoramente la Le Pen e nel trionfo di Parigi risuona l’ Inno alla gioia, l’ inno dell’Europa unita, addirittura prima della Marsigliese.

Leggi tutto

I profughi ungheresi
e la memoria di Orban

di Antonio Ramenghi

 

La storia maestra di vita? Si, forse. O solo per chi ne ha memoria? Quella che evidentemente manca al premier  Viktor Orban e al Parlamento ungherese. Hanno appena varato una legge che prevede la detenzione per i profughi in arrivo sul suolo magiaro. Saranno raccolti in campi allestiti lungo i confini con Serbia e Croazia, rinchiusi in container, sino alla definizione della posizione di ciascuno. 

Leggi tutto

Perché questo giornale

Vinca il sì o vinca il no, il dibattito e i lavori in corso sulla modifica della Costituzione resteranno a lungo al centro non solo del confronto tra le forze politiche ma dovranno restare al centro anche dell’interesse di ogni cittadino consapevole.
Per questo abbiamo dato vita al giornale ‘la Costituzione.info’ prima dello svolgimento del referendum: per dare strumenti idonei alla comprensione e alla valutazione della proposta del governo Renzi, approvata dopo molte modifiche dalle due Camere. Strumenti di base, scevri da ogni intento di parte, pur avendo ciascuno di noi le proprie e in taluni casi divergenti opinioni. I dati, innanzi tutto, e poi i fatti, spesso passati in secondo piano a favore delle polemiche se non stravolti a beneficio dell’una o dell’altra tesi.

Leggi tutto