SENATO
Pene più severe
per i furti di rame
e danni a infrastrutture

Print Friendly, PDF & Email

image

Cambiano il codice penale e il codice di procedura penale, inasprendo le pene, relativamente ai furti di rame e ai danneggiamenti a infrastrutture.

Cambiano due articoli, che sono già stati approvati dalla Camera e che ora  sono all’esame del Senato. E proprio il Senato ha approfondito il tema dando conto delle statistiche dei furti di rame in Italia, spesso all’origine di gravi danni e disservizi nei settori e nelle infrastrutture di trasporti, telecomunicazioni, energia.

Qui il testo:

http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/01000061.pdf

Il Ministero dell’interno monitora la piaga dei furti con l'”Osservatorio nazionale furti rame” consultabile qui.

 

Condividi!

Lascia un commento

Utilizziamo cookie (tecnici, statistici e di profilazione) per consentire e migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.  Sei libero di disabilitare i cookie statistici e di profilazione (non quelli tecnici). Abilitandone l’uso, ci aiuti a offrirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy

Alcuni contenuti non sono disponibili per via delle due preferenze sui cookie!

Questo accade perché la funzionalità/contenuto “%SERVICE_NAME%” impiega cookie che hai scelto di disabilitare. Per porter visualizzare questo contenuto è necessario che tu modifichi le tue preferenze sui cookie: clicca qui per modificare le tue preferenze sui cookie.