Referendum: le prossime scadenze giudiziarie

Print Friendly, PDF & Email

Dopo i due pronunciamenti del giudice Loreta Dorigo del Tribunale di Milano, sul referendum pendono ancora alcune azioni giudiziarie.

Il 16 novembre il Tar del Lazio esaminerà il ricorso presentato dallo Valerio Onida contro il quesito referendario e il decreto di indizione del referendum. Contemporaneamente verrà esaminato il ricorso, trattazione unificata con quella di Onida, presentato da Fulco Lanchester e Mario Staderini, del Comitato per la libertà di voto e promotori del referendum per lo “spacchettamento” del quesito. Un ricorso quest’ultimo che non riuscì a raccogliere tutte le firme necessarie per essere ammesso.

Il primo di dicembre è fissata la camera di consiglio della IV sezione del Consiglio di Stato per esaminare il ricorso del Comitato per il No che chiede la sospensione  del referendum: la richiesta per una sospensiva urgente è però già stata respinta con un’ordinanza monocratica del presidente; la questione sarà riaffrontata nel merito in collegiale da tutti i giudici della sezione.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: