Nuovi sondaggi: i partiti oggi, i leader, le possibili maggioranze

Print Friendly, PDF & Email

I sondaggisti che nelle ultime elezioni politiche non hanno sfigurato, come si è visto, avendo azzeccato la tendenza degli elettori a 15 giorni dal voto e, successivamente, hanno individuato con chiarezza vincitori e vinti al di là di scarti percentuali minimi, continuano a sondare le preferenze degli elettori: riguardo ai partiti politici, ai leader, alle possibili alleanze in parlamento. Demos&Pi e Demetra tra il 12 e il 15 marzo ha rilevato le intenzioni di voto per la Camera dei deputati con questo risultato:

M5S 33,8% 

Pd 18,4%

Lega 18,2%

Forza Italia 12,8% 

Fratelli d’Italia 4,8% 

Liberi e Uguali 4,2%;

Più Europa 2,2%

Altri 5,6%.

(Questi risultati sono abbastanza simili ad analogo sondaggio dell’Istituto Piepoli che al 12 marzo dava queste percentuali: M5S 34%; Pd 18,5%; Lega 18%; Forza Italia 14%; Fratelli d’Italia 4%; Liberi e Uguali 3%; Più Europa 2,5%; Altri 4,5%).

Quanto al gradimento dei leader Demos&Pi rileva queste percentuale ( voti da uno a 10 e percentuale di quanti danno un voto uguale o superiore a 6):

Gentiloni 50%  Di Maio 48%  Salvini 46%  Meloni  37%;  Grillo 28%  Berlusconi 28%  Renzi 25%  Grasso 23%.

Quanto alla formazione del nuovo governo, visto il risultato delle elezioni, quale soluzione preferiscono gli italiani? A questa domanda la risposta è stata.

Tornare subito a votare 26% 

Maggioranza M5S e Lega 24%

Governo di una personalità fuori dai partiti e sostenuto da tutti  14% 

Maggioranza M5s-Pd 11%

Maggioranza M5S-Lega-Forza Italia 10%

Maggioranza Pd-Forza Italia-Lega 4%

Non sa/non risponde 10%.

Alla domanda:  il Pd dovrebbe dare un appoggio esterno a un governo senza farene parte? I sì sono al 46%, i no al 43%, non sa/non risponde 11%.

 

Tecnè

Tecnè srl ha svolto un sondaggio chiedendo: se i partiti non dovessero trovare un accordo per fare il governo, cosa dovrebbe fare il presidente Mattarella?

Ecco le risposte:

un governo del presidente: 38% per gli elettori di centro-destra; 21% del M5S; 59% del centro-sinistra;

indire nuove elezioni: 46% centro-destra; 66% M5S; 32% centro-sinistra;

non sa/non risponde: 16% centro-destra; 13% M5S; 9% centro-sinistra.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: