Uno scandalo al sole: il Bonus Partite IVA e la propaganda in vista del referendum costituzionale

di Elena Falletti

In questi giorni caldi d’agosto c’è uno scandalo al sole che indigna (e appassiona) gli italiani, sia quelli che possono permettersi delle vacanze ristoratrici dopo gli stress dovuti al lockdown e alla pandemia, sia quelli che (ahiloro) non riescono a godersi una pausa tra l’inverno e la primavera passati così faticosamente e il nebuloso autunno che ci aspetterà tra qualche settimana. Si tratta del Bonus di 600 euro diretto alle partite IVA previsto dal Decreto Cura Italia.

Leggi tutto

Il contact tracing digitale e l’epidemia: sindrome cinese?

di Giuseppe Tropea

Nel capitolo intitolato “La sindrome cinese” del già ben noto ampio saggio su Il capitalismo della sorveglianza  di Shoshana Zuboff, si osserva come il governo cinese stia sviluppando un sistema di “credito sociale” destinato ad essere il “nucleo” del suo approccio ad internet. L’idea è di fare leva sull’esplosione dei dati personali per “migliorare” il comportamento dei cittadini.

Leggi tutto

Garante Privacy, servizi segreti e norme europee

di Ilenia Alagna

Il Garante Privacy ed il Direttore Generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (DIS), hanno firmato  il nuovo Protocollo d’intenti sulla protezione dei dati personali nelle attività di sicurezza cibernetica, un documento che conferma e rilancia le linee dell’intesa istituzionale avviate nell’anno 2013 e rinnovate nel 2017. 

Leggi tutto

I redditi on line dei dirigenti nella sent. della Corte costituzionale

di Ilenia Alagna

Con ordinanza del 19 settembre 2017, il TAR del Lazio ha sollevato la questione di conformità dell’art. 14, commi 1-bis e 1-ter, del d.lgs n.33 del 14 marzo 2013 (“Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”) agli artt. 2, 3, 13 e 117 della Costituzione.

Leggi tutto

Il regolamento privacy tra vecchi e nuovi diritti per il soggetto interessato

di Ilenia Alagna*

Il Regolamento privacy (Regolamento 2016/679, GDPR) applicabile su tutto il territorio europeo dallo scorso 25 maggio  prevede una serie di diritti nei confronti del soggetto interessato  esercitabili nei confronti del titolare del trattamento in qualunque momento consentendogli di mantenere il controllo sui dati che ha conferito e sul loro utilizzo.

Leggi tutto

Sentenza Cedu su giornalisti e segreto istruttorio: si balla sotto le stelle della Convenzione…

di Roberto Bin

Nel caso Y. c. Suiss deciso il 6 giugno 2017 la Corte europea dei diritti dell’uomo (con una sentenza non definitiva, perché appellabile alla Grand Chambre) ha respinto il ricorso di un giornalista svizzero colpito da una sanzione di 5.000 CHF. per aver pubblicato un articolo in cui svelava informazioni coperte da segreto istruttorio.

Leggi tutto

Utilizziamo cookie (tecnici, statistici e di profilazione) per consentire e migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.  Sei libero di disabilitare i cookie statistici e di profilazione (non quelli tecnici). Abilitandone l’uso, ci aiuti a offrirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy